Aggiustamenti, conteggio tradizionale sanscrito e studio delle posizioni

Continuiamo il nostro viaggio all'interno della metodologia dell'insegnamento, degli aggiustamenti, dello studio delle posizioni, dell'utilizzo della voce.

Tutti strumenti per guidare in modo ordinato, consapevole e sicuro la lezione.

Imparare il conteggio sanscrito aiuta l'insegnante ad orientarsi senza dubbi all'interno della sequenza, per poter essere una guida esperta che dona sicurezza al praticante. Oltre a questo, imparare il numero esatto di vinyasa che compone ogni singolo Asana, dove cade lo stato della posizione da mantenere 5 respiri, dove va posato lo sguardo e le fasi respiratorie abbinate ad ogni movimento, rende la pratica più fluida e consapevole.

L'insegnante dovrebbe sempre allenare su se stesso queste conoscenze per poterle passare allo studente in modo chiaro e sicuro.